Basilicata Coast to Coast

Nicola Palmieri (Rocco Papaleo al suo esordio come regista), professore di matematica con il pallino della musica, decide di attraversare la Basilicata con i suoi tre migliori amici, Rocco (Alessandro Gassman), Salvatore (Paolo Briguglia) e Franco (Max Gazzè), musicisti a tempo perso anche loro. Il coast to coast è"Basilicata quello tra la costa tirrenica e quella ionica della Lucania, da Maratea a Scanzano Ionico (che con l’autostrada sarebbe un’ora e mezza), ma diventano dieci giorni se si decide di percorrerli a piedi, con un carretto pieno di strumenti trainato da un cavallo bianco. La meta è arrivare per tempo al Festival del teatro-canzone di Scanzano, dove lo scalcinato gruppo musicale dall’improbabile nome di “Pale eoliche” vuole suonare.

L’iniziativa interessa solo ad una piccola testata parrocchiale, che decide di riprendere il pellegrinaggio, inviando come reporter Tropea (Giovanna Mezzogiorno), giornalista frustrata e scontrosa. Durante il viaggio, piccoli imprevisti mettono a nudo i problemi, le insoddisfazioni, i desideri di ognuno di loro, ma, anche se nessuno taglierà il traguardo, tutti in qualche modo si ritroveranno con la vita cambiata. Lo sfondo è una Basilicata suggestiva, anche se meno propagandata e logicamente poco conosciuta rispetto alle regioni limitrofe. Un paesaggio ripreso senza pretese significative, ma in qualità di puro omaggio alla propria Terra d’origine. Come quando Rocco, dietro la videocamera della giornalista Tropea invita “a valorizzare la piazza” di Maratea.