Cambogia: dal dolore alla speranza

  • Post category:Mostre / News

Nel 2010 due volontarie della nostra associazione hanno partecipato al viaggio in Cambogia della Cooperativa Viaggiemiraggi. Le fotografie, scattate da Renata, sono alcuni dei momenti più rappresentativi della vacanza. Chi le ha fatte non è una fotografa professionista, e le imperfezioni tecniche non mancano, ma ci auguriamo che l’interesse profondo per la Cambogia e l’amore per la sua gente, traspaiano dai suoi scatti. Alcuni principi fondamentali del Turismo Responsabile sono stati evidenziati a margine di alcune fotografie, che non seguendo l’esatto ordine cronologico del viaggio, possono essere esposte nella sequenza e nel numero che si preferisce.

Il titolo della mostra con una fotografia è su cartoncino di cm 70×50.
Le 34 fotografie sono di cm 40×30 e incollate su cartoncino di cm 50×35, a cui vanno sommati 2 cartoncini riguardanti la storia della Cambogia e un cartoncino di presentazione della mostra di eguali dimensioni.

Elenco delle fotografie:

1)  Bambino alla vetrina (fotografia del titolo)"La

2)  Ballerine in abiti tradizionali che si esibiscono in una tipica danza

3)  Primo piano di una ballerina

4)  Bambini che cucinano davanti ad una baracca

5)  La scuola di un villaggio

6)  Primo piano di una scolaretta

7)  Bambini che fanno il bagno nel fiume Tonlé Sap

8)  Bambino che annusa la colla

9)  Turista e bambina

10) Fiume Tonlè Sap"Tuk

11) Tuk tuk: carrozza aperta trainata da una motocicletta

12) La sede di “Hope of children” a Battambang, centro del Monaco buddista Ven Muny Vansaveth

13) Il progetto “IDA” di Igino Brian

14) Una cucina nel villaggio

15) Piccola rivendita di frutta

16) I noodles

17) Bancarella di ragni e insetti fritti

18) Mercato dei fiori"Mercato

19) Cena a base di noodles

20) Donna che vende offerte davanti al Tempio

21) Pesce

22) Anziana donna

23) Monaci che raccolgono offerte

24) Casa galleggiante

25) Donne che raccolgono granchi

26) L’ingresso al Rean National Park, lungo il fiume Breit Sap

27) Il riposo sull’amaca

28) Musicisti sopravvissuti alle mine

29) L’ingresso di Angkor Wat

30) Il Bayon"Il

31) Il Ta Prohm

32) L’albero di spugna

33) Il Banteay Srei

34) S-21: la scuola superiore Tuol Svay Prey, trasformata in un carcere di sicurezza

35) Il fiore sacro al Buddha

La mostra può essere richiesta a: Associazione Culturale TURES
Via Scalvini, 3 – 25100 Brescia

Per il prestito della mostra viene richiesto:
– il versamento di un contributo di € 40,00
Sono a carico del richiedente le eventuali spese di spedizione della mostra.

Per maggiori informazioni: info@tures.it