Cous cous

  Un film dal gusto neorealista, per l’attenzione del regista ai momenti quotidiani: il pranzo famigliare con la macchina da presa sulle bocche, sugli sguardi, sul cibo, sui litigi, oltre…

Continua a leggereCous cous

Daratt

Il governo ha amnistiato i criminali di guerra. Atim, un ragazzo di sedici anni, riceve dalla mani del nonno una pistola, per andare ad uccidere l’uomo che ha ucciso suo…

Continua a leggereDaratt

East is east

Siamo nel 1971, il film è ambientato nella nutrita comunità pakistana che vive in un sobborgo di Londra ribattezzato Bradistan. Per Gorge Khan, chiamato Gengis dai suoi ragazzi, la vita…

Continua a leggereEast is east

L'articolo 2

Said, emigrato dall’Algeria a Milano in cerca di lavoro e di un posto dove vivere, non conosce la legge italiana e quell’Articolo 2 che parla di diritti inviolabili dell’uomo, della…

Continua a leggereL'articolo 2

La coppa

Cosa accade quando in un monastero buddista, a causa del piccolo Orgyen, che ha la passione per il calcio, i due monaci si trovano alle prese con il desiderio dei…

Continua a leggereLa coppa

La promesse

Igor è un quindicenne belga che aiuta il padre Roger nella gestione di un traffico illegale di manodopera di extracomunitari  clandestini. Hamidou, per pagare il debito dell’affitto a Roger, ha…

Continua a leggereLa promesse

La Zona

Un trionfo alla 64° Mostra Intenazionale d’Arte Cinematografica di Venezia in cui si è aggiudicato il premio Leone del futuro - Premio Opera Prima “Luigi De Laurentiis”. Un muro alto…

Continua a leggereLa Zona

Moolaadé

Sembéne Ousmane ha ottantadue anni ed è il regista più noto fra chi ama il cinema africano. E’ considerato il padre di questa cinematografia, nella quale ha esordito nel 1962.…

Continua a leggereMoolaadé

Nord e Sud

Nella prima parte si analizza il divario tra nord e sud del mondo. Alla ricchezza dei Paesi dell’Europa, del Nord America, dell’Oceania e di alcune zone del dell’Estremo Oriente si…

Continua a leggereNord e Sud

Yaaba

Yaaba in lingua morè significa nonna ed è il modo in cui Bila, bimbo di un villaggio del Burkina Faso, si rivolge a Sana, un'anziana donna accusata di stregoneria e…

Continua a leggereYaaba