Dal tetto del mondo all’esilio

Libro diviso in tre parti: la prima è dedicata all’altipiano "Daltibetano, la seconda e la terza sono dedicate all’India e al Nepal. L’India dell’esilio, di Dharamsala e di Delhi. I brani sul Nepal hanno come meta Kathmandu, Boudha, l’Annapurna e il Khumbu.
Racconti di vari viaggi con numerose citazioni e dati, e soprattutto l’incontro con la cultura tibetana. La magia del paesaggio, i suoi monasteri, le testimonianze dirette delle persone incontrate: commercianti, monaci, gestori di alberghi che raccontano il tentativo di stermino messo in atto dai cinesi e come vivono i fuoriusciti. Un libro per avvicinare, in modo non superficiale, la vita dei tibetani nel suo attuale modificarsi alla luce della dispora e del turismo.