Il cerchio

"Il

Otto storie di donne sullo sfondo dell’Iran integralista e tecnocratico. Ciascuna di esse, nello svolgersi della propria vicenda personale (dalla prigione da cui alcune sono scappate a quella in cui vivono quotidianamente, dall’ospedale alle strade rumorose e trafficate di Teheran) sfiora e si incontra con quella successiva, in uno svolgersi ed intrecciarsi di situazioni dove tutte sono “fuori legge”, ma i crimini sono indefiniti, le colpevolezze irrilevanti. Il film ha vinto il Leone d’Oro alla 57a Mostra del Cinema di Venezia.