Il turismo nei paesi del Sud del mondo visto attraverso la stampa specializzata italiana  

Lo scopo della ricerca è analizzare il rapporto tra stampa turistica e Paesi del Sud del mondo e principalmente il ruolo della stampa specializzata nell’indirizzare il flussi turistici verso le destinazioni all’estero e nel condizionare i comportamenti dei singoli viaggiatori, sottolineando la responsabilità non indifferente nella costruzione dell’immagine complessiva di decine di paesi ritenuti “non interessanti” dall’industria editoriale. Nella ricerca si rileva la frequenza del trattamento delle destinazioni del Sud del mondo e la sua percentuale rispetto al totale dei servizi proposti. Segue un’analisi del tipo di informazione e di linguaggio proposto da un gruppo di testate scelte (Airone, Viaggiare, Dove, Weekend Viaggi, Qui Touring, Gente Viaggi, Tuttoturismo, Gulliver e Itinerari e luoghi) su sei paesi campione in base alle preferenze dei turisti italiani in Africa, Asia e America Latina, censendo tutti gli articoli usciti nei due anni dal novembre 1994 al novembre 1996, per un totale globale di 244 numeri. Completa la ricerca un capitolo dedicato alle cifre del settore turistico mondiale (quantità di viaggiatori, capitali, destinazioni, ecc.) e con altre due parti sui cataloghi degli operatori turistici e sulle guide turistiche in commercio in Italia.