Les gens de la rizière

La famiglia di Vong Poeuw attende come ogni stagione la raccolta del riso, frutto di tutto il loro lavoro e unico sostentamento. Alla morte del padre Yim Om, la madre rimane sola ad occuparsi dei figli, ma progressivamente il dolore e la fatica la avviano verso la follia. Deve essere allontanata, ma al ritorno rinchiusa in una gabbia in casa. E’la figlia più grande che prende il mano il destino della famiglia con una tenacia e dignità rare. Immagini molto poetiche sanno mostrare sia la lotta che l’armonia tra la natura e l’uomo, il ciclo della vita nelle risaie di questo martoriato paese.