L’incubo di Darwin

L’agglomerato urbani di Manza sorge sulle rive occidentali del Lago Vittoria, in Tanzania. "L’incuboGli abitanti del luogo sono tutti impiegati nelle attività legate alla pesca. Ogni giorno la torre di controllo del luogo coordina l’atterraggio di decine e decine di aerei, che vengono a caricare tonnellate di pesce fresco da trasportare in Europa. I piloti sono russi ed ucraini, ed intorno a loro si raccolgono le ragazze del luogo, che si vendono per pochi dollari. Intanto, di notte, piccole bande di ragazzini orfani vanno alla deriva per le strade di Manza. La popolazione che vive attorno al lago è afflitta dal contagio del virus dell’AIDS, ma non ci sono cure, perché costano troppo e non ci sono neppure ospedali. Negli ultimi tempi, è stata colpita da una grave carestia, dovuta ad un impoverimento delle risorse del lago, perché è stata introdotta una specie ittica che, non appartenendo all’habitat naturale, sta decimando le altre specie. Le interviste e le scene di lavoro, introducono alla comprensione di una realtà complessa e variegata.