Riace – Associazione Città Futura "G. Puglisi"

Il documentario presenta il percorso dell’Associazione Città Futura, che ha realizzato a Riace, piccolo paese della "Riace"costa ionica calabrese, noto in tutto il mondo per il ritrovamento dei bronzi, un laboratorio di promozione sociale e interculturale legato all’accoglienza turistica. L’associazione è dedicata a Don Giuseppe Puglisi, il prete palermitano ucciso dalla mafia. Riannodando i legami con la tradizione, il turismo responsabile richiama all’ospitalità diffusa, facendo rivivere le case del borgo antico; alcune botteghe artigiane, tra le quali la tessitura, hanno riaperto i battenti, antichi e nuovi mestieri che riattivano le risorse dimenticate del territorio: la filatura della lana e della ginestra, la taverna con cucina tipica, la bottega del Commercio equo, il laboratorio per le conserve, le ceramiche. Nell’ambito dell’interculturalità, si evidenzia l’accoglienza delle donne rifugiate; convegni, workshop ed altri eventi. L’esperienza di Riace, l’antica Ryakyon, dimostra come sia possibile modificare la realtà esistente con progetti solidali e di rispetto ambientale, oltre che di mantenimento delle proprie tradizioni storiche, nell’ottica della sostenibilità.