Turismo e ambiente nelle aree costiere del Mediterraneo

E’ un’interessante libro sul Mare nostrum, scritto da Franca Battigelli, pubblicato nel 2007 dall’Editrice Forum."Turismo Nella prima parte si analizzano gli impatti del turismo (il problema dell’acqua, dello smaltimento dei rifiuti, dell’urbanizzazione e del consumo del suolo) sullo spazio a “geografia variabile” come lo è il Mediterraneo. I dati vengono analizzati con chiarezza e precisione, ma la forma discorsiva rende la lettura molto piacevole, oltre che interessante. Nella seconda parte, per meglio esplicitare ciò che nella prima è analizzato, seguono tra casi di studio: uno riguarda il litorale alto adriatico tra Isonzo e Tagliamento, ed in particolare Grado e Lignano Sabbiadoro, seguono poi i casi della Costa Blanca in Spagna e l’isola di Cipro, con la particolare situazione di un territorio diviso tra due stati che se ne contendono la sovranità. Il Mediterraneo è sicuramente una meta vicina e noi italiani ne siamo immersi quasi totalmente: capirlo un po’ di più può sicuramente aiutarci a scegliere ed  agire con maggiore responsabilità.