Una grande vacanza con una piccola impronta

 Il progetto "ECORUTOUR – Turismo rurale ambientalmente compatibile in aree pr"Unaotette per uno sviluppo sostenibile a bassa emissione di gas a effetto serra" è coordinato dall’Assessorato al Turismo Regione Emilia Romagna con la partecipazione di ARPA Emilia Romagna e ARSIAL – Agenzia Regionale per lo sviluppo e l’innovazione dell’agricoltura del Lazio e cofinanziato dalla Commissione Europea D.G. Ambiente Unità Life + Environment Policy and Governance, in collaborazione con ICEA ed A.I.T.R.

Obiettivo del progetto è quello di diffondere nel settore del turismo rurale la consapevolezza dell’effettiva emissione di CO2 sia a livello del fornitore di servizi che dell’utente, in particolare agendo a livello di servizi turistici offerti nelle aree protette, dove maggiore è l’importanza del rispetto e della salvaguardia ambientale, operando in diverse direzioni:

1) favorire la conoscenza dell’emissione effettiva di CO2 dovuta alla preparazione di pasti secondo differenti modalità (catering tradizionale, chilometro zero, ecc..);

2) fornire indicazioni sulla reale produzione di CO2 legata alla fornitura di servizi di ricettività agrituristica;  

3) valutare l’impatto in termini di emissioni di CO2 derivante dai viaggi del turista, promuovendo la consapevolezza dei consumatori e dei fornitori dei servizi turistici, sulle possibilità di migliorare gli standard di rispetto ambientale nei sistemi di trasporto di beni e turisti e nell’operatività dei servizi offerti.

Nel DVD, il cartone animato inizia con una tipica famiglia che si accinge ad andare in vacanza. "InIndossando un “eco mantello” magico ci mostra cos’è l’ecoturismo e la sostenibilità. Una voce fuori capo consiglia quali mezzi di trasporto usare, dove e cosa mangiare, perché utilizzare le guide locali, come consumare e cosa acquistare, dove lasciare i rifiuti, l’importanza degli incontri, come fotografare e saper ascoltare. Nella seconda parte, sette vacanze ecologiche scritte e disegnate da alunni delle province di Ferrara e Ravenna.

WEB: www.ecorutour.eu